venerdì 6 luglio 2012

Cronache dal Castello.

Si, ho provato a rispolverare il mio tedesco. Ma per fortuna non ce n'era bisogno. Grazie all'interprete!
Il giornalista era un affascinante-uomo-di-mezza-età-occhi-quasi-di-ghiaccio. Il fotografo sembrava un rapper un pò figlio dei fiori.
Tra le altre cose mi hanno chiesto 'cosa c'è qui in Italia che fa si che si producano cose così belle?'.
Gli ho detto che non c'è niente da fare...E' nell'aria.
E poi ho aggiunto che io sono orgogliosa di essere italiana (si, proprio così, inutile girarci intorno) e di avercela quella cosa lì (crepi la modestia!).
Il giornalista ad un certo punto mi guardava con occhi che carezzavano (sarà stata solo una mia impressione?) e non la smetteva di dire 'Danke', il fotografo non la finiva di scattarmi foto e io a un certo punto per prenderlo un pò per il culo mi sono aggrappata alla tenda come le dive degli anni '20 e lui ha detto 'perfekt!'.
Roba da pazzi!..

5 commenti: